Sei in Archivio

COLLECCHIO

Montani: «La giunta ha trascurato Ozzano»

Il consigliere comunale uscente al fianco di Civetta: «Poca attenzione alle problematiche della frazione»

08 maggio 2014, 21:39

Montani: «La giunta ha trascurato Ozzano»

La lista di «Liberi e uniti per Collecchio» e il candidato sindaco Walter Civetta si sono presentati a Ozzano Taro in vista delle amministrative. Al tavolo dei relatori il consigliere comunale uscente, l’ozzanese Giovanni Montani, Luigi Tanzi, capogruppo in consiglio comunale, Walter Civetta, candidato sindaco, e Paolo Chierici. Al centro dell’incontro la proposta del programma e l’approfondimento di diversi temi legati alla promozione dell’associazionismo, al commercio locale, ai trasporti ed alla riduzione della pressione fiscale. Giovanni Montani ha sottolineato come «la frazione di Ozzano Taro sia stata trascurata negli ultimi anni dalla presente Amministrazione. Poco o nulla è stato fatto». Da un punto di vista politico ha fatto notare l’assenza, dopo molti anni, di un ozzanese nella giunta comunale. Poca attenzione alle problematiche proprie del territorio. Montani ha fatto riferimento allo stato di abbandono della stazione ferroviaria, alla scelta dell’Amministrazione di potenziare il trasporto su gomma, gli autobus, e ridurre le corse dei treni. «Una decisione questa - ha affermato - fortemente penalizzante per Ozzano Taro». Inoltre ha fatto riferimento alle attività commerciali della frazione «oggi colpite dall’apertura di un nuovo supermercato a Riccò». Ha ricordato l’impegno della lista di «Liberi e uniti per Collecchio» per potenziare la linea Adsl nella frazione e il problema della gestione della sala civica. «A Ozzano - ha concluso - la parrocchia e l’oratorio suppliscono alla carenza di spazi e luoghi di aggregazione. La nostra intenzione è quella di coinvolgere l’associazionismo locale e rivitalizzarlo». Luigi Tanzi si è soffermato sulla pressione fiscale che ha raggiunto, secondo il consigliere comunale, livelli di guardia nel Comune e ha promesso «una sua riduzione con la razionalizzazione della spesa ed il taglio agli sprechi». Il candidato sindaco Walter Civetta ha espresso la necessità di tornare a guardare alle esigenze della gente a partire dalle piccole cose come le buche nelle strade per fornire risposte concrete alle esigenze, anche piccole, della popolazione.G.C.Z.