Sei in Archivio

ROMA

Renzi, io al governo perché con Letta nessun passo avanti

E lui, a differenza di me, non era neppure leader partito

08 maggio 2014, 17:27

(ANSA) - ROMA, 8 MAG - "Ho fatto questa scelta perchè il Paese era in stallo" e "il governo non aveva fatto passi avanti. E Letta" era diventato premier "attraverso una manovra parlamentare, esattamente come me". Lo afferma il premier Matteo Renzi al settimanale Time, sulla sua staffetta con Enrico Letta a Palazzo Chigi. "Letta non aveva neppure la responsabilità della leadership del partito. Io, almeno, sono stato eletto alla guida" del Pd. "Non è abbastanza, ma è qualcosa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA