Sei in Archivio

Polizia

Violenta e deruba una prostituta a Reggio: ora è accusato di una seconda rapina

Si indaga su un senegalese 25enne arrestato il 2 maggio: potrebbe aver colpito anche a Parma

08 maggio 2014, 17:06

Violenta e deruba una prostituta a Reggio: ora è accusato di una seconda rapina

Mbengue Mamadou, 25enne senegalese arrestato il 2 maggio a Poviglio con l'accusa di aver violentato e rapinato una prostituta vicino a Reggio Emilia, è stato riconosciuto come l'autore di un’altra rapina ai danni di una prostituta. Rapina avvenuta il 25 aprile. In quell'occasione l’uomo aveva fatto salire in auto una donna dell’Est Europa, che poi aveva minacciato con un coltello strappandole la borsetta, con dentro anche il cellulare. E quando il 2 maggio l’uomo è stato arrestato per un'altra rapina, aveva ancora il telefonino. La donna ha poi riconosciuto Mamadou come il bandito che l’aveva rapinata il 25 aprile. 
Gli inquirenti sospettano che il senegalese si sia reso responsabile di una serie di reati analoghi lungo la via Emilia, fra Parma e Bologna.
Per la violenza ai danni di una prostituta nigeriana, il giovane è già stato denunciato dalla Squadra Mobile bolognese.