Sei in Archivio

Top news

Garcia: "Contro la Juve 11 lupi"

09 maggio 2014, 16:20

Garcia:
Giornata in università per Rudi Garcia: "Più che in un'aula, sembra di stare in curva Sud..."

"Il ko di Catania? Per fortuna in questa stagione non ho dovuto gestire tante sconfitte. La cosa importante è reagire subito e domenica contro la Juve vedremo undici lupi in campo", ha spiegato agli studenti il tecnico della Roma.

"Se una persona crede in se stessa, può arrivare ovunque. Io ne sono la testimonianza. Nella vita bisogna crederci, il treno passa per tutti, magari una volta sola. Dobbiamo prenderlo, come è successo a me con la Roma. Imparare subito l'italiano è stato fondamentale", ha aggiunto il tecnico francese.
 
La testa è già al 2014/2015: "Io sono un eterno insoddisfatto e voglio sempre migliorare. Questo è l'obiettivo della prossima stagione della Roma. Questa purtroppo è quasi finita, è scivolata via troppo velocemente. Noi dobbiamo sempre avere un'identità di gioco. In Champions vogliamo far bene, anche se vincerla è impossibile. Bisogna prendere spunto dall'Atletico Madrid. Il campionato? La cosa strana è che forse l'anno prossimo faremo meno punti in classifica ma vinceremo lo scudetto".
 
Sui fatti di Roma: "I valori nello sport sono importanti. Nel calcio accadono cose brutte e sono lo specchio della società. Attenzione a non generalizzare quando accadono le brutte cose. Spesso sono solo gesti di singoli stupidi, non tifosi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA