Sei in Archivio

BARI

Gdf chiede sequestro 14mln Ferrovie Sud-Est, ipotesi truffa

Ipotesi truffa, abuso d'ufficio e corruzione in acquisto treni

09 maggio 2014, 13:51

(ANSA) - BARI, 9 MAG - Il Nucleo di polizia tributaria della Gdf ha chiesto al pm Isabella Ginefra il sequestro per equivalente fino alla concorrenza di 14 milioni di euro di beni delle Ferrovie Sud-est nell'ambito di un'inchiesta su una presunta truffa ai danni della Regione Puglia, con sospette tangenti, nell'acquisto all'estero di treni e carrozze. Ipotizzati i reati di truffa aggravata, abuso d'ufficio e corruzione. Cinque indagati, tra i quali l'amministratore unico di Ferrovie Sud-Est, Luigi Fiorillo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA