Sei in Archivio

ROMA

Immigrazione: figli che restano soli, 40 suicidi in Romania

'Sindrome Italia' per immigrate che lasciano famiglia a casa

09 maggio 2014, 15:15

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - Quando le donne abbandonano il loro Paese per andare a lavorare all'estero spesso lasciano a casa mariti, figli, genitori anziani. Per chi resta, lo strazio della separazione può tradursi in gesti estremi: in Romania dal 2008 sono una quarantina i minori che si sono suicidati a causa della lontananza dalla madre emigrata. Ma anche chi parte soffre: il 75% delle immigrate ha lasciato i figli a casa, e molte di loro soffrono di una grave forma di depressione denominata "Sindrome Italia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA