Sei in Archivio

ROMA

Alfano, agenzia beni confiscati resta a Reggio Calabria

"Non ci penso neanche", ha risposto Ministro circa spostamento

10 maggio 2014, 16:02

(ANSA) - ROMA, 10 MAG - "Non ci penso neanche". Così il ministro dell'Interno, Angelino Alfano ha risposto in merito al possibile spostamento della sede dell'Agenzia nazionale per i beni confiscati alla mafia da Reggio Calabria a Roma. "Non ci sono tagli o spending rewiev che tenga - ha aggiunto Alfano - i simboli devono restare tali. Reggio Calabria non si tocca. E' questa la linea che sosterrò. Ero presente al Consiglio dei Ministri che istituì l'Agenzia e fui promotore di questa iniziativa". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA