Sei in Archivio

Top news

Garcia riaccende Roma-Juve

10 maggio 2014, 16:40

Garcia riaccende Roma-Juve
Lo scudetto è ormai stato assegnato ma Roma-Juventus non sarà una partita come le altre.
 
Ad accendere la supersfida dell'Olimpico, anticipata alle 17.45 per timore di nuovi scontri dopo i fatti relativi alla finale di Coppa Italia, ci ha pensato Rudi Garcia, che è tornato a pungere il collega bianconero: "Non mi sono piaciute le dichiarazioni polemiche di Conte, anche se un allenatore che fa 96 punti in campionato non può che essere bravo e lui lo è sicuramente".
 
"Quella di domenica sarà l'ultima partita all'Olimpico di una stagione straordinaria per noi. Voglio mettere in campo la migliore squadra e giocare al 100%: la nostra stagione in casa deve finire con una festa. Questa squadra ha fatto tante belle cose: non mi interessa cosa ha fatto la differenza tra noi e la Juve", ha aggiunto il tecnico francese.
 
Parlando del suo futuro, c'è anche chi gli ha chiesto se allenerebbe mai la Juventus: "Io sono l'allenatore della Roma e ne sono fiero. Mi piacerebbe stare qui a lungo e sarebbe un onore vincere la metà di Ferguson. C'è rivalità tra i club, ma questa deve essere solo sportiva e ci deve essere fair play".

© RIPRODUZIONE RISERVATA