Sei in Archivio

Film recensioni

Lovelace - Un biopic breve ma efficace e accurato

Non solo "Gola profonda". La vera storia di Linda

di Michele Ossani -

10 maggio 2014, 20:41

Lovelace - Un biopic breve ma efficace e accurato

Linda Susan Boreman, in arte Linda Lovelace, passata alla storia come protagonista di «Gola profonda», che nel 1972 ebbe un successo travolgente e sdoganò il genere hard, arrivando a coinvolgere un pubblico di massa. Già pochi anni più tardi però, nella sua autobiografia «Ordeal» del 1980, rinnegò quella parte della sua vita e spiegò di essere stata costretta a girare quel film da Chuck Traynor, un marito/manager manesco. In breve divenne una sostenitrice delle femministe e lottò contro il mercato della pornografia e la violenza sulle donne.
Una figura controversa, la sua, incarnata ora al cinema da Amanda Seyfried, in un biopic breve ma efficace. È rigoroso il taglio che danno al loro film Rob Epstein e Jeffrey Friedman, documentaristi che tornano al cinema di finzione, dopo il buon esito di «Urlo». Meno originale e più didascalica questa loro opera, ma coinvolgente e abilmente divisa in due parti.
Nella prima, che ricostruisce con precisione e realismo gli anni Settanta e ha toni più da commedia, si mostra l’incontro di Linda con Chuck Traynor, che le fa scoprire la libertà sessuale e la fa diventare una star del porno. La seconda, con tinte più cupe e drammatiche, ci fa rivivere gli stessi fatti adottando il punto di vista della Lovelace e svelando una storia di tensione e sofferenza che si celava dietro la fama e l’apparente spensieratezza. Amanda Seyfried è davvero brava, impegnata in una prova di mimetismo mai accademica. E il resto del cast non è da meno, con menzioni per Peter Sarsgaard, Sharon Stone e Robert Patrick. Una pellicola complessivamente amara, dove non tutto è approfondito a dovere, ma lo sguardo dei registi rimane lucido e accurato.
Giudizio: 3/5

SCHEDA
LOVELACE
REGIA: ROB EPSTEIN, JEFFREY FRIEDMAN
SCENEGGIATURA: ANDY BELLIN
INTERPRETI: AMANDA SEYFRIED, PETER SARSGAARD, SHARON STONE, ROBERT PATRICK, JUNO TEMPLE, CHRIS NOTH, BOBBY CANNAVALE, HANK AZARIA, ADAM BRODY, WES BENTLEY, CHLOË SEVIGNY, JAMES FRANCO, ERIC ROBERTS
GENERE: DRAMMATICO/BIOGRAFICO
Usa, 2013, Colore, 1h e 33’
DOVE: THE SPACE CINECITY CAMPUS