Sei in Archivio

Verso le elezioni

Matrella: «Un'alternativa a Fecci e Pellegrini»

Il candidato di Nocetofutura

10 maggio 2014, 20:14

Matrella: «Un'alternativa a Fecci e Pellegrini»


NOCETO
Il momento di cambiare è adesso. È questo lo slogan che accompagna la lista «NOCETOfutura - Centrosinistra unito per Noceto» che si è ufficialmente presentata agli elettori in un incontro svoltosi nella sala Milli. Con candidato sindaco Guido Matrella, la lista, in parte civica e in parte politica, è formata da persone esperte e volti nuovi. Questi i candidati consiglieri: Giulia Alfieri, Willer Ampollini, Federica Barbacini, Luigi Botrugno, Marco Calloni, Margherita Cantoni, Chiara Cavagna, Franco Colla, Rita Faraselli, Tatiana Garrubba, Loredana Grezio, Paolo Papotti, Michele Russano, Giuseppe Stefanini, Manuela Tivoli e Alice Zuccheri. «Vogliamo proporre - afferma Matrella - un’alternativa ai 15 anni di Fecci e Pellegrini nei quali sono stati fatti molti errori, debiti e sprechi. È arrivato il momento di cambiare la logica di governo di questo paese, di non pensare solo alle grandi opere ma bensì ai cittadini». Il programma tocca punti come l’economia, con la proposta di un no tax area per favorire i nuovi posti di lavoro, l’implementazione dei servizi alla persona e alle famiglie, il miglioramento della sicurezza, un ambiente più vicino alla natura e un urbanistica partecipata. Particolare attenzione avrà poi la questione abitativa e l’edilizia convenzionata, la cultura e l’uso migliore degli spazi, lo sport e i rapporti tra le etnie.S.D.