Sei in Archivio

JOHANNESBURG

Sudafrica: voto, disordini per presunti brogli Anc, arresti

Ira partito zulu Ifp, dato per sconfitto in una sua roccaforte

10 maggio 2014, 22:54

(ANSA) - JOHANNESBURG, 10 MAG - In Sudafrica violenti disordini sono scoppiati nelle ultime in una township di Johannesburg scatenati dall'Inkatha Freedom Party (Ifp), partito nazionalista che fa capo all'etnia Zulu, che ha accusato di brogli all'African National Congress (Anc) nelle elezioni di domenica. In cui il partito che fu di Nelson Mandela ha vinto con oltre il 62% dei voti riuscendo a strappare all'Ifp 2 circoscrizioni ad Alexandra, dove sono esplosi i disordini, sfociati nell'arresto di 59 manifestanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA