Sei in Archivio

LONDRA

Cameron, nuovo premierato dipenderà da referendum Ue

'Prima negoziati con Bruxelles ma a cittadini ultima parola'

11 maggio 2014, 15:00

(ANSA) - LONDRA, 11 MAG - ''Non vorrei essere primo ministro di un governo se non potremo garantire la nostra promessa di un referendum dentro o fuori dall'Unione europea nel 2017''. Lo ha scritto in un lungo intervento sul Sunday Telegraph il premier britannico David Cameron, precisando come un suo nuovo premierato, dopo una eventuale rielezione alle politiche del 2015, sarebbe legato a una consultazione sul futuro del Paese nell'Ue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA