Sei in Archivio

Top news

Il Milan cade al 95', Europa a rischio

11 maggio 2014, 16:40

Il Milan cade al 95', Europa a rischio
Atalanta-Milan 2-1. La Dea supera in casa i rossoneri con la strepitosa rete al 95' di Brienza: in precedenza, all'autorete di Bellini aveva rimediato Denis su rigore. Per il Diavolo, frenato da due pali colpiti da Balotelli, si complica la lotta per l'Europa League.
 
Primo tempo fiacco della squadra di Seedorf, che soffre le azioni veloci dei nerazzurri, vicini al vantaggio con Carmona, Denis e Bonaventura. Ospiti pericolosi solo con i calci piazzati di Balotelli, che al 41' colpisce la traversa e al 44' scalda i guanti di Consigli.
 
In avvio di ripresa, si rivede El Shaarawy dopo 6 mesi: il Faraone entra al posto di uno spento Honda.  Dopo un erroraccio di Kakà da due passi, i meneghini trovano l'1-0 grazie a Bellini: il difensore della Dea devia nella sua porta un cross di Muntari per Balotelli, tra l'altro in evidente fuorigioco.
 
Il Milan sembra controllare senza particolare problemi, ma al 66' Constant stende Carmona in area: dal dischetto Denis firma l'1-1.
 
Sale la tensione, dopo una semirissa in campo i tifosi nerazzurri intonano cori contro De Jong e altri milanisti. Qualche "genio" butta anche una banana in campo, in direzione di Constant.
 
L'undici di Seedorf ha difficoltà a ritrovarsi e attacca con confusione, non bastano gli ingressi di Taarabt e Pazzini a dargli la scossa. Nel finale, le speranze del Milan si infrangono sul palo di Balotelli, colpito al 91'. Proprio allo scadere, spettacolare recupero di El Shaarawy su De Luca.
 
Poi, il pazzesco gol di Brienza al 95', che forse mette fine alle speranze europee del Diavolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA