Sei in Archivio

Top news

Non solo Zanetti, via gli argentini

11 maggio 2014, 10:20

Non solo Zanetti, via gli argentini
Sabato sera al Meazza i tifosi nerazzurri non hanno solo assistito all'addio di Javier Zanetti, ma alla fine di un'era dell'Inter. A partire è il blocco storico argentino, la base su cui si sono fondati i successi di José Mourinho.
 
Il capitano li ha chiamati al suo fianco, sul prato di San Siro: Diego Milito, Walter Samuel ed Esteban Cambiasso. Gli eroi del Triplete, in scadenza di contratto, separeranno il loro destino da quello della Beneamata a fine stagione: i saluti di sabato sono stati l'ufficializzazione.
 
Il Muro ha già un accordo di massima con la Fiorentina, e resterà in Italia almeno un altro anno. Diego Milito invece ha già prenotato il volo di ritorno in Argentina: andrà al Racing Avellaneda.
 
Più incerto il futuro di Esteban Cambiasso, cercato dalla Samp. L'addio al club meneghino è praticamente certo: dalla società non è ancora arrivata nessuno offerta per il rinnovo, e le voci di un suo sostituto in arrivo (Nilton), allontanano ancora di più il Cuchu da Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA