Sei in Archivio

CITTA' DEL VATICANO

Papa: soffro per chi è stato maltrattato in confessionale

Chiesa non deve chiudere la porta in faccia ai peccatori

11 maggio 2014, 13:57

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 11 MAG - "Provo dolore - ha detto il Papa ordinando 13 nuovi preti - quando trovo gente che non va più a confessarsi perché è stata bastonata, sgridata: hanno sentito che le porte delle chiese si chiudevano in faccia, non fate questo" ha esortato. "Abbiate misericordia, tanta - ha detto - e se viene in voi lo scrupolo di esser troppo perdonatori pensate a quel prete che diceva 'Signore, perdonami se ho perdonato troppo, ma sei tu che mi hai dato il cattivo esempio'".

© RIPRODUZIONE RISERVATA