Sei in Archivio

Formula 1

Trionfa Hamilton, male le Ferrari

Mercedes di un altro pianeta: Rosberg è secondo, Vettel quarto, Alonso sesto.

11 maggio 2014, 18:00

Trionfa Hamilton, male le Ferrari
Come se ce ne fosse bisogno, la Mercedes dà un'altra prova della sua superiorità schiacciante dominando il Gran Premio di Spagna con le sue due monoposto. Hamilton, nuovo leader del Mondiale, precede il compagno di scuderia Rosberg sul traguardo di Barcellona dopo un bel duello finale. Dietro di loro, il vuoto: Ricciardo, terzo, arriva con oltre 50 secondi di distacco.
 
Una corsa senza storia per tutti gli altri. Le Mercedes partono subito forte e se ne vanno a furia di giri record. Ferrari spettatrici, mai in grado di lottare per il podio anche dopo i pit stop. Le Rosse si fanno anzi rimontare da Vettel, che, partito quindicesimo, riesce a risalire fino a piazzarsi al quarto posto, davanti alle due monoposto di Maranello.
 
Nel finale lo spagnolo riesce a prendersi il sesto posto, un brodino, mentre davanti Hamilton tiene a bada il compagno prendendosi la vittoria e la vetta della classifica in un colpo solo.
 
Ordine di arrivo (primi 10)
 
Hamilton
Rosberg
Ricciardo
Vettel
Bottas
Alonso
Raikkonen
Grosjean
Perez
Hulkenberg

Trionfa Hamilton, male le Ferrari