Sei in Archivio

BRUXELLES

Ucraina: Ue, illegali referendum separatisti

Portavoce Ashton, "non riconosceremo risultati" separatisti

11 maggio 2014, 21:45

(ANSA) - BRUXELLES, 11 MAG - La Ue considera "illegali" e "non riconosce il risultato" dei "cosiddetti referendum" organizzati dai separatisti filorussi a Luhansk e Donetsk. Lo afferma Maja Kocijancic, portavoce della rappresentante per la politica estera europea Catherine Ashton, aggiungendo che "coloro che hanno organizzato i referendum non hanno legittimità democratica e la loro organizzazione va contro gli obiettivi della Dichiarazione Comune di Ginevra per de-escalare le tensioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA