Sei in Archivio

PECHINO

Cina:"principi" chiedono liberazione premio Nobel Liu Xiaobo

Lettera discendenti grandi rivoluzionari a presidente Xi

12 maggio 2014, 18:45

(ANSA) - PECHINO, 12 MAG - Un gruppo di "principi rossi", cioe' discendenti dei "grandi rivoluzionari" che hanno portato al potere il Partito Comunista Cinese, avrebbero chiesto al presidente Xi Jinping di liberare il dissidente e premio Nobel per la pace Liu Xiaobo, che sta scontando 11 anni di prigione per "sovversione". Secondo le fonti i "principi" apparterrebbero alla seconda e terza generazione dell' aristocrazia rossa cinese e alcuni di loro sarebbero "vicini" al presidente Xi. Manca una conferma ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA