Sei in Archivio

Calciomercato

Il Milan cambia i terzini

I rossoneri, con ancora il dubbio dell'allenatore, iniziano a guardare verso Criscito, Peruzzi e Santon per sostituire Abate o De Sciglio.

12 maggio 2014, 18:20

Il Milan cambia i terzini
Il Milan osserva con molta attenzione il mercato dei terzini, visto il possibile addio di almeno uno tra Abate e De Sciglio.  Abate, in scadenza nel 2015, sembra ormai pronto per un'avventura lontano da Milano, mentre il giovane classe '92 potrebbe accettare la corte del Real Madrid di Ancelotti, nel caso in cui il Milan decidesse di cederlo.
I nomi che circolano per la sostituzione dei due laterali difensivi della Nazionale sono diversi, ma negli ultimi giorni hanno preso quota i nomi di Criscito e Peruzzi, retrocesso con il Catania.
 
Il campano, allo Zenit San Pietroburgo dal 2011, ha un contratto in scadenza nel 2016, ma la sua voglia di Italia potrebbe accelerare il suo rientro. Criscito è il primo obiettivo di Galliani anche per la sua duttilità tattica, che gli permette di giocare sia come centrale di difesa che come terzino sinistro, ruolo attualmente occupato da Constant in rossonero.
Nello stesso ruolo il Diavolo segue anche Gino Peruzzi, giocatore argentino, vicino all'Inter la scorsa estate e retrocesso in questa stagione con il Catania. Per lui, 19 presenze ed un gol in stagione, il Milan non vorrebbe spendere più di 4 milioni di euro e l'addio alla massima serie dei siciliani potrebbe facilitare il suo addio.
 
Pista che rimane in secondo piano è quella che porta all'ex Inter Davide Santon che si sta ben disimpegnando in Inghilterra nel Newcastle. La sua abilità nel giocare su entrambe le fasce farebbe molto comodo alla società di via Aldo Rossi.

Il Milan cambia i terzini