Sei in Archivio

Top news

Prandelli assolve Chiellini

13 maggio 2014, 00:20

Prandelli assolve Chiellini
Dopo la squalifica di Chiellini, c'era già chi si aspettava un'esclusione dal Mondiale per il famoso codice etico voluto da Prandelli.

Lo stesso ct della Nazionale ha però subito chiarito all'Ansa: ''Ho visto e rivisto l'azione: per me non è un gesto violento''.

''Se mi aspetto critiche per questa mia decisione? Sono quattro anni che sul codice etico ci sono polemiche...'', ha aggiunto il ct della Nazionale.

Chiellini, fermato per quella che il Giudice Sportivo ha ritenuto "condotta violenta non vista dall'arbitro", a caldo si era difeso: "Era uno schema, era un blocco stile basket per favorire il tiro di Asamoah. Da parte mia non c'era cattiveria e Russo ha visto, poi si può valutare tutto ma l'arbitro era lì, l'idea era di liberare Asamoah per andare".

Pjanic, colpito dalla gomitata, non l'aveva invece presa bene: "Mi dispiace parlare di altri giocatori perché non sono quel tipo, però certe immagini le rivedo spesso. Avevo del sangue, l'ho fatto vedere all'arbitro, il sangue non viene da solo, mi ha fatto male, l'arbitro ha deciso di non ammonire, è la sua scelta, però non è la prima volta che vediamo certe immagini. Lui ha deciso di fischiare fallo però di non ammonire".

© RIPRODUZIONE RISERVATA