Sei in Archivio

ROMA

Truffa ai Camilliani: sequestrati beni per 1,6 mln

A faccendiere Oliverio,già arrestato.Immobili di pregio e locali

12 maggio 2014, 11:56

(ANSA) - ROMA, 12 MAG - Appartamenti di pregio e locali a Roma, Montalcino e Buonconvento (Siena) intestati a "teste di legno", sono stati sequestrati al faccendiere romano Paolo Oliverio, arrestato per la maxitruffa ai Padri Camilliani ed il sequestro di persona organizzato per pilotare la nomina di padre Renato Salvatore al vertice dell'ordine religioso. L'operazione è l'epilogo di indagini,coordinate da Dda,Procura e Gico di Roma, che avevano portato all'esecuzione,nei confronti dell'uomo, di 2 ordinanze di custodia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA