Sei in Archivio

Ciclismo

Bouhanni batte tutti sul tempo

Il francese si aggiudica la quarta tappa del Giro funestata dal meteo avverso.

13 maggio 2014, 20:00

Bouhanni batte tutti sul tempo
Il Giro d'Italia, dopo la partenza irlandese, è riaccolto nella penisola dalla pioggia.
 
Ad aggiudicarsi la quarta frazione Giovinazzo-Bari è il francese Nacer Bouhanni (FDJ) che precede in volata Giacomo Nizzolo (TREK) e l'olandeseTom Veelers (GIANT SHIMANO).
Senza Marcel Kittel, costretto al ritiro, sono in tanti ad avere chance in più per gli sprint.
 
L'andatura del gruppo nei primi chilometri è stata soft d'accordo con gli organizzatori perchè l'asfalto era reso viscido dall'acqua.
 
Dopo diversi scivoloni, il gruppo ha preteso che il tempo venisse neutralizzato sull'ultimo passaggio del circuito cittadino (agli 8 km dalla conclusione) e niente abbuoni al traguardo.
 
La maglia rosa resta sulle spalle dell'australiano Michael Matthews (ORICA GREEN EDGE) che vanta 8" di vantaggio su Alessandro Petacchi (OMEGA PHARMA) e 10" su Daniel Oss (BMC).
 

Bouhanni batte tutti sul tempo