Sei in Archivio

COMUNE

“Scratch Day”, il raduno dei CoderDojo

Il 17 maggio, negli spazi di On/Off, si impara a programmare software divertendosi

14 maggio 2014, 15:14

“Scratch Day”, il raduno dei CoderDojo

CoderDojo è un movimento senza scopo di lucro che si occupa di istituire dei club e organizzare incontri gratuiti per insegnare ai giovani a programmare computer.
Dopo la creazione di diversi gruppi CoderDojo in Italia (a Milano, Roma, Bologna, Torino, Firenze e tanti altri) a gennaio è nato anche il gruppo di Parma, che ha lanciato una serie di appuntamenti, di grande richiamo, che hanno coinvolto centinaia di ragazzi. 
Proprio per celebrare lo “Scratch Day”, l’evento dell’anno nel quale tutti i CoderDojo del mondo si riuniscono, il Comune di Parma - Assessorato alle Politiche Giovanili e all’Innovazione - sabato 17 maggio ospiterà CoderDojo Parma negli spazi di On/Off - Officina di coworking per l’occupabilità giovanile (strada Naviglio Alto 4/1), dalle ore 15 alle 18.
“Scratch” è uno degli strumenti che vengono adottati per la propedeutica alla programmazione, un tool, sia web che desktop, per l’apprendimento delle basi dello sviluppo di programmi e/o videogiochi con il quale, anche i più piccoli, imparano a programmare e realizzano i loro videogiochi, dando vita alle loro fantasie: su di esso si incentra la giornata, dedicata all’apprendimento e alla sperimentazione, ma anche al divertimento e al gioco che si svolgerà il prossimo sabato.
Nato in Irlanda nel 2011, CoderDojo si rivolge a bambini e adolescenti e si sta espandendo a livello globale, promuovendo l’utilizzo del software open source e gratuito.
Si fonda sul supporto dei “mentor”, consulenti informatici, soci e volontari a livello globale ed ha una sola regola: “Above All: Be Cool“, bullying, lying, wasting people’s time and so on is uncool!” (soprattutto sii in gamba! Il bullismo, mentire e far perdere tempo non è da persone in gamba).

Il programma di “Scratch Day” di CoderDojo Parma

Nella giornata di sabato 17 maggio, all’interno degli spazi di On/Off i “Mentor” di CoderDojo Parma, dalle ore 15 alle 17, proporranno ai bambini dai 7 ai 13 anni un laboratorio per apprendere funzionalità nuove di Scratch e creare una vera e propria applicazione grafica. Durante il laboratorio sarà necessario che il bambino sia accompagnato da un adulto e sia munito di un computer PC o MAC portatile (alimentatore e possibilmente mouse), con il programma Scratch già installato (è scaricabile da internet gratuitamente).
Per partecipare occorre registrarsi prima dell’evento su www.coderdojoparma.it.

Per i genitori è previsto un momento di condivisione e confronto sull’uso consapevole di internet, incontro condotto da un consulente informatico e dalla pedagogista Marta Pullini, dell’associazione “Mamma Trovalavoro”.
Lo scopo dell’incontro è offrire ai genitori alcuni semplici suggerimenti per accompagnare i propri figli verso un uso consapevole e responsabile della Rete: internet infatti costituisce per i ragazzi un'occasione di conoscenza, comunicazione e svago, ma, allo stesso tempo, presenta dei rischi. Saranno illustrate inoltre alcune possibili soluzioni per garantire una navigazione sicura.

Inoltre l’Officina ON/OFF per intrattenere i genitori proporrà alcune attività dei co-workers e delle associazioni residenti, ovvero “DIGITALAB e FABLAB” , per vivere il laboratorio di fabbricazione digitale, la progettazione e la stampa 3D e “COMELASFOGLIA STUDIOS”, per chi ama divertirsi e ha nel cuore uno spazio speciale per il gioco, inteso in tutte le sue forme, sarà possibile cimentarsi con giochi da tavolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA