Sei in Archivio

Formula 1

Alonso punta al minuto di distacco

"La Mercedes sta facendo un altro campionato. Il nostro primo passo non sarà vincere, ma diminuire il nostro distacco da loro".

14 maggio 2014, 21:20

Alonso punta al minuto di distacco
"La Mercedes sta facendo un altro campionato. Il nostro primo passo ora dovrà essere non vincere, ma non finire a un minuto da loro".

Sono lontani i tempi del bicchiere mezzo pieno di Fernando Alonso. Il pilota della Ferrari, dalle colonne di 'Autosport', ammette l'inferiorità che le Rosse in questo momento della stagione hanno rispetto al team anglo-tedesco. "Il nostro campionato per ora è stato così così. In Spagna siamo stati doppiati, in Bahrain siamo arrivati nono e decimo e non siamo da prima fila in griglia - sottolinea l'asturiano -. Senza le Mercedes potremmo essere primi o secondi, ma per questo non vengono assegnati premi".

"Tenendo conto di tutto ciò con cui dobbiamo lottare siamo competitivi - aggiunge -. So che in termini di punti e performance il gap è notevole, ma stiamo lavorando sodo per provare a infastidire le Mercedes, che dominano senza stressare la macchina né commettere errori".

Nessun dubbio, comunque, sulla permanenza a Maranello: "Siamo andati vicini al titolo in due occasioni, l'ho perso per 4 punti nel 2010 e per 3 nel 2012. Speriamo di avere presto l'occasione per lottare e che possa essere la volta buona".

Alonso punta al minuto di distacco

© RIPRODUZIONE RISERVATA