Sei in Archivio

TORINO

False nozze e lavoro per clandestini, 7 misure cautelari

A Torino 5 in carcere, 1 obbligo dimora e una ricercata

14 maggio 2014, 16:24

(ANSA) - TORINO, 14 MAG - Falsi matrimoni e altrettanti falsi lavori erano gli espedienti usati dall'organizzazione che a Torino da anni favoriva, in cambio di denaro (da 4 ai 7 mila euro), la regolarizzazione degli immigrati. Il gip Ilaria Guarriello ha emesso 7 misure cautelari: 6 in carcere, di cui 5 già eseguiti dalla Guardia di Finanza,e un obbligo di dimora. Sono cinque italiani, una nigeriana e un'egiziana ancora ricercata. Tra loro un praticante avvocato e il titolare di un centro di assistenza fiscale.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA