Sei in Archivio

Sport USA

NBA, Rivers attacca gli arbitri

Il coach dei Clippers furioso: "Avevamo vinto la partita ma ci hanno derubato con una decisione folle".

14 maggio 2014, 12:00

NBA, Rivers attacca gli arbitri
E' un Rivers furioso quello che commenta la sconfitta, al foto finish, contro OKC in gara 5 (serie ora sul 3-2 per i Thunder). Il coach dei Clippers è adirato con gli arbitri per una chiamata, nel finale, che ha, a suo avviso, condannato la sua squadra alla sconfitta: "Avevamo vinto la partita ma ci hanno derubati con una decisione folle. Sono andati a vedere il replay su una palla uscita dal campo. Era nostra ma loro l'hanno assegnata ad OKC. Tutti erano increduli, tutti sapevano che quella palla era nostra".

Brothers, uno degli arbitri del match, ha spiegato: "Abbiamo guardato i vari replay ma non erano chiari, così siamo rimasti con la nostra chiamata sul campo, ovvero palla a OKC". Polemiche senza fine...

NBA, Rivers attacca gli arbitri