Sei in Archivio

Film recensioni

Quando c'era Berlinguer

Il docufilm di Veltroni, un sentito omaggio. Passione e onestà: quello che manca oggi in politica

di Lisa Oppici -

14 maggio 2014, 18:56

Quando c'era Berlinguer

Da qualunque parte si voti, non si può non dire che viene una gran nostalgia. Di politica. Politica vera. Quella fatta con il sudore e il sacrificio, con passione, con sincerità schietta, con le suole delle scarpe consumate a forza di girare. Nostalgia di politica vera: così lontana, così altra, rispetto a ciò che ci gira intorno oggi. Il film di Walter Veltroni sa suscitare questa nostalgia, e sa mostrare le differenze in modo molto chiaro. È un omaggio a un politico autentico, alla sua forza, alla sua onestà intellettuale, alla sua abnegazione: all’uomo della via italiana (ed europea) al comunismo e delle non sovrapposizioni a Mosca, del compromesso storico e del Pci al 34%. Ed è anche lo spaccato di un’Italia che non c’è più, e di un periodo cruciale della storia del nostro paese. Tanti documenti d’archivio (la parte migliore), spezzoni di film e di concerti (Gaber), qualche momento di fiction (la piazza dei funerali vuota con i fogli de «L’Unità» portati via dal vento) e molte interviste, oggi, ai protagonisti di allora (da Napolitano a Macaluso, da Tortorella a Scalfari, dal capo della scorta alla figlia Bianca), cui inspiegabilmente (in qualità di?) s’aggiunge Lorenzo Jovanotti (scelta «popular» e banale, come le testimonianze dei giovani all’inizio). Nei primi dieci minuti ci sono già tutti i pregi e tutti i difetti: da un lato la forza del soggetto da raccontare, che da sola fa il film; dall’altro un’eccessiva tendenza al lirismo struggente (molto accentuata anche dalle musiche) e la presenza ingombrante di Veltroni, che nel parlare di Berlinguer racconta di sé e non manca di dire «Io ero lì». Ecco: un passo indietro avrebbe giovato.
Giudizio: 3/5

SCHEDA
REGIA: WALTER VELTRONI
SOGGETTO: WALTER VELTRONI
FOTOGRAFIA: DAVIDE MANCA
MUSICA: DANILO REA
GENERE: DOCUMENTARIO
Italia 2013, colore, 1 h e 48’
DOVE: ASTRA