Sei in Archivio

Top news

Spalletti, porta in faccia al Milan

14 maggio 2014, 14:00

Spalletti, porta in faccia al Milan
Esce di scena uno dei principali candidati alla panchina del Milan.
 
Stando a quanto riporta il 'Corriere della Sera' Luciano Spalletti ha respinto le avance del club rossonero. Esonerato a marzo dallo Zenit, il toscano è da tempo un pallino dei menghini. Ma a sorpresa ha rifiutato l'offerta (che ci sia dietro la Juventus?).
 
"Non vengo ad allenare il Milan", le parole con cui il 55enne avrebbe liquidato i rumors di mercato.
 
Il problema, ovviamente, è di natura economica: il tecnico di Certaldo è ancora legato per una stagione al club di San Pietroburgo e percepisce 4,5 milioni di euro l'anno; il suo staff, che vorrebbe portare a Milanello, è composto da tre persone e guadagna un milione di euro. Un investimento nel complesso eccessivo per il Milan, che avrebbe chiesto un sacrificio economico a Spalletti ricevendo un 'no' in tutta risposta.

Quale allora il futuro della panchina rossonera? Screditato da Galliani e sfiduciato da Berlusconi, Seedorf difficilmente vi siederà sopra anche la prossima stagione. Inzaghi ha fatto capire di non preferire continuare con la Primavera per ora, mentre Conte sembra più una suggestione che una pista realmente percorribile. Restano in corsa allora solo Vincenzo Montella e Roberto Donadoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA