Sei in Archivio

Sicurezza

Torna in funzione la garitta di piazzale della Pace

Tre agenti della polizia municipale di vigilanza: due di pattuglia e uno nel box

di Andrea Violi -

14 maggio 2014, 20:39

Torna in funzione la garitta di piazzale della Pace

Il Comune rafforza la vigilanza su piazza della Pace. Da domani (giovedì 15 maggio) la polizia municipale presidierà la piazza con almeno tre agenti: due di pattuglia più un altro nella garitta installata a suo tempo dall'amministrazione Vignali. All'occorrenza potranno essere impegnate anche diverse pattuglie.
Gli agenti saranno nel piazzale indicativamente fra le 10 e le 12,30 e fra le 16,30 e le 19 circa; in ogni caso, non saranno presenti negli orari di entrata e uscita dalle scuole. L'agente nella garitta potrà raccogliere segnalazioni dei cittadini sui problemi del quartiere.
Lo hanno spiegato l'assessore alla Sicurezza Cristiano Casa e il comandante della polizia municipale Gaetano Noè.
E' il primo passaggio del progetto della polizia municipale di prossimità, il cosiddetto vigile di quartiere. Piazza della Pace è un laboratorio per poi estendere queste azioni ad altri quartieri di Parma, dice Casa.
Saranno fatti anche servizi congiunti con polizia di Stato e carabinieri. L'area inoltre è controllata "da remoto" con le telecamere di sorveglianza.
Casa e Noè sottolineano che si tratta di prevenire illeciti come commercio abusivo e abbandono di rifiuti ma anche bivacchi molesti, giochi molesti. Si cercherà anche di agire sui comportamenti potenzialmente fonti di pericolo. Attenzione anche a come si va in bici: in caso di comportamenti pericolosi si rischia la multa.
La garitta, aggiunge Noè, è uno sportello sul territorio.
L'assessore spiega che piazza della Pace ha importanza sul piano urbano e turistico e potrà ospitare manifestazioni legate all'Expo. Restano le casette di legno ma soltanto due sono occupate e si attende a breve la sentenza del Tar.