Sei in Archivio

Carabinieri

Trovato corpo senza vita nel Reggiano: non è escluso l'omicidio

Si indaga a Fabbrico, nella Bassa reggiana est

14 maggio 2014, 14:46

Poco dopo le 10 di oggi i carabinieri di Fabbrico e i colleghi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale reggiano e del Nucleo Operativo della Compagnia di Guastalla sono intervenuti in una strada secondaria alla periferia del paese della Bassa reggiana. Un cittadino ha segnalato la presenza del cadavere di una persona. I militari, tra l’erba e dune di terra, hanno trovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione. In attesa del medico legale, proprio a causa delle condizioni in cui versava il corpo, non sono riusciti a risalire al sesso né alle cause della morte. Non è esclusa nessuna ipotesi, compreso l'omicidio. La Procura ha aperto un'inchiesta. 

IL COLONNELLO ZITO: "IL CADAVERE POTEVA ESSERE LI' DA MESI". Poteva essere lì già da un paio mesi il cadavere ritrovato in via Cascina, in un’area di campagna di proprietà dell’azienda Argo Tractors. Lo ha detto il colonnello Paolo Zito, comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Emilia, arrivato insieme ai militari del nucleo investigativo. "Il cadavere era sotto la terra ed è stato trovato durante lavori di escavazione - spiega il colonnello Zito - al momento non si sa nemmeno se si tratti di un uomo o di una donna". L’area di ritrovamento del corpo è di libero accesso. Al momento l’ipotesi più probabile resta l’omicidio. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Giacomo Forte.