Sei in Archivio

KIEV

Ucraina: capo Duma russa, presidenziali sono il male minore

Narishkin, "legittimità incompleta ma non votare sarebbe peggio"

14 maggio 2014, 14:14

(ANSA) - KIEV, 14 MAG - La legittimità delle presidenziali ucraine del prossimo 25 maggio è "incompleta", ma "è evidente che non svolgere le elezioni sarebbe persino più triste, quindi è necessario scegliere il minore dei due mali". Lo ha affermato il presidente della Duma russa, Serghiei Narishkin, uomo molto vicino a Vladimir Putin, in un'intervista alla tv Rossia 24 ripresa dall'agenzia Interfax.

© RIPRODUZIONE RISERVATA