Sei in Archivio

POLESINE

Flora: «Far convivere istruzione e sport per aiutare i giovani»

15 maggio 2014, 09:21

Flora: «Far convivere istruzione e sport per aiutare i giovani»

«Cultura sportiva e istruzione: un binomio vincente per Polesine». Su questo punta Laura Flora, candidata al consiglio comunale nella lista «Vivere a Polesine» guidata da Brunella Mainardi. L’intenzione è quella di «creare proposte concrete - dice Laura Flora - volte a far convivere sport e istruzione, posto che è ormai universalmente riconosciuto che lo sport è uno di quegli strumenti più efficaci per aiutare i giovani ad affrontare situazioni che ne favoriscano la crescita psicologica, emotiva, sociale, oltre che fisica». Secondo la Flora, a fronte di uno scenario che offre poche disponibilità di denaro, sfruttando gli impianti già esistenti a Polesine «valuteremo con il Coni e i diversi soggetti coinvolti la stipula di concessioni in materia sportiva, che non deve essere intesa come privatizzazione di impianti comunali ma come collaborazione tra Comune e soggetti privati e tra Comune ed altri Comuni ed Enti. Questi obiettivi - spiega - possono essere raggiunti anche attraverso l’idea della “Scuola Aperta” intesa come possibilità di prolungare l’orario per la chiusura dei locali dell’edificio scolastico per creare momenti di svago per lo sport, il sostegno ai compiti dei bambini e altre molteplici attività ricreative turnando il personale o studiando altre strategie». In questo modo, secondo Laura Flora si potranno gettare le basi per cercare di formare al meglio i ragazzi, con esempi pratici di «vivere civile ma anche di cooperazione per il benessere comune». Coinvolgendo i giovani rendendoli partecipi di una vera e propria «cultura sportiva» si potranno sostenere e diffondere quei valori che, come spiega la Flora riguardano «il rispetto delle regole, l’aumento del senso civico, il miglioramento dell’aggregazione, dell’integrazione e della socializzazione. Questi valori, se impartiti fin dalla giovane età - conclude Laura Flora - porteranno i ragazzi ad essere adulti rispettosi e fiduciosi della società di cui fanno parte».P.P.

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema