Sei in Archivio

Ciclismo

Matthews sempre più in rosa

Il leader della classifica generale resiste sull'ascesa a Montecassino e vince addirittura la tappa davanti ad Evans.

15 maggio 2014, 20:20

Matthews sempre più in rosa
Primo vero arrivo in salita del Giro d'Italia 2014 e Michael Matthews non solo non perde la maglia rosa, ma la consolida vincendo la tappa.

Il portacolori dell'Orica-GreeEdge non si stacca sull'ascesa finale a Montecassino e dopo 257 chilometri (frazione più lunga della corsa rosa di quest'anno) batte in volata Cadel Evans.

L'ex campione del mondo stacca altri pericolosi uomini di classifica (Basso e Quintana su tutti, a 2''09 di ritardo) ma non riesce a togliersi di ruota il connazionale che in volata si prende l'abbuono con cui consolida la sua maglia rosa.

Da segnalare anche nel finale una brutta caduta di gruppo ad una rotonda, resa scivolosa dalla pioggia: Caruso, che già correva con una frattura al polso, è stato trasportato in ospedale dolorante.

Matthews sempre più in rosa