Sei in Archivio

MONCHIO

Viabilità, servizi e turismo: il programma di Mansanti

di Beatrice Minozzi -

15 maggio 2014, 09:21

Viabilità, servizi e turismo: il programma di Mansanti

«Unità, impegno, democrazia»: sono questi i punti chiave del programma amministrativo del candidato sindaco Corrado Mansanti che danno il nome alla lista che correrà alle amministrative del 25 maggio.
«La situazione demografica sta precipitando – è questo l’allarme lanciato nel corso della presentazione pubblica -. Ce la possiamo fare solo con la solidarietà e con una gestione pubblica all’insegna della trasparenza, della lealtà e della legalità». Da questo assunto iniziale si sviluppano i punti salienti del programma: sviluppo delle energie rinnovabili in primis con progetti ad hoc sulla riconversione della centrale a biomassa «per renderla economicamente sostenibile», come afferma Mansanti, ma anche sulla gestione diretta degli acquedotti e della raccolta rifiuti, sull’idroelettrico, sull’eolico e sul risparmio energetico.
Vasto è anche il programma in campo turistico e culturale e grande attenzione è dedicata anche ai giovani monchiesi, con diverse iniziative per un incisivo coinvolgimento del mondo giovanile nelle varie realtà locali. Nel campo dei servizi pubblici il candidato sindaco Mansanti, attuale consigliere di minoranza, assicura una «riorganizzazione della struttura operativa del Comune, valorizzando le ottime capacità professionali dei dipendenti e il buon livello delle attrezzature».
Sostegno alle attività produttive e implemento dei servizi alla persona rappresentano poi obiettivi primari per la squadra di Mansanti, che affronta anche il tema «parchi», con la proposta dell’istituzione di un solo organo di gestione «eliminando ingiustificati vincoli procedurali e burocratici per l’acquisizione di nulla osta di varia natura».
A livello sovracomunale primario sarà il miglioramento della viabilità ma anche il sostegno alla diga di Vetto, «a cui intendiamo dare un impulso, così come ai lavori per la sistemazione delle dighe del Ballano e del Verde, idea lanciata dal nostro gruppo consiliare».
Assicura poi massima trasparenza nell’operato del Comune e nel rapporto con i cittadini Mansanti, che intende «recuperare il confronto con la gente per renderla partecipe dell’operato del Comune».
«Siamo consapevoli - conclude lo stesso Mansanti - delle difficoltà e dell’impegno, ma siamo convinti che tutto ciò sia indispensabile perché la realtà monchiese continui ad esistere, insediata in un ambiente di inestimabile valore».