Sei in Archivio

incontro

«In Europa, Tsipras conterà molto più dei Cinque Stelle»

Appello al voto della Bandoli

16 maggio 2014, 09:49

«In Europa, Tsipras conterà molto più dei Cinque Stelle»

«In Europa conteranno di più i parlamentari della Lista Tsipras che non quelli del Movimento 5 Stelle». Si basa su una previsione il giudizio espresso da Fulvia Bandoli, parlamentare dal ‘94 al 2006 con il Pds e poi con i Ds, durante la sua tappa in città per sostenere sia la lista che la candidatura tutta parmigiana di Cristina Quintavalla. «La Lista Tsipras è presente in Italia, Grecia, Spagna, Francia e Portogallo – spiega la Bandoli – e sicuramente negli altri Paesi, dove non esiste una soglia di sbarramento al 4 per cento come da noi, dovrebbe riuscire ad eleggere fra i 45 e i 54 parlamentari».
Fatta questa premessa, arriva la stoccata a Grillo. «Il Movimento 5 Stelle, presente come lista solo in Italia, se andrà benissimo riuscirà ad eleggere solo 18 parlamentari, e questo significa che non potrà avere alcun peso durante le discussioni parlamentari».
Scettica sulla bontà dell’euro, ma non tanto dubbiosa da proporre un immediato abbandono della moneta unica, la Bandoli resta in campo economico e affronta il problema del debito con una soluzione antirigorista. «La parte più vecchia del nostro debito – spiega – che si è creato negli ultimi 70 anni, deve essere semplicemente cancellata, mentre l’altra parte deve essere rateizzata».
Cristina Quintavalla sintetizza invece in uno slogan l’intero programma della Lista Tsipras: «Dobbiamo tornare ad una ripubblicizzazione dei beni comuni come la scuola, l’acqua, l’ambiente, il lavoro, la sanità e il diritto alla casa. Questa sarà la nostra battaglia fondamentale, perché dobbiamo mettere fuori legge quella finanza speculativa che cerca di privatizzare questi beni». P. Dall.