Sei in Archivio

Fidenza

«Le scuole hanno bisogno d'attenzione»

Parlano Francesca Gambarini, candidata sindaco del centrodestra, e Lina Callegari

16 maggio 2014, 22:07

«Le scuole hanno bisogno d'attenzione»

«Le scuole di Fidenza hanno bisogno di attenzione e programmazione»: lo affermano Francesca Gambarini, candidata sindaco del centrodestra, e Lina Callegari, ex assessore alla Scuola e capolista di Identità e valori, che sostiene la Gambarini. Poi spiegano: «Rischiamo di perdere l’autonomia organizzativa della scuola media Zani per il fatto che la latitanza della politica ha impedito la sua ridefinizione nei tempi necessari con il risultato di vedere affidata una scuola impegnativa e complessa ad un reggente. Il tavolo della scuola voluto dalla Callegari aveva consentito di analizzare con tempismo il fabbisogno del sistema delle scuole fidentine e di produrre i documenti necessari per difenderne le richieste sui tavoli provinciali». «Un lavoro - evidenziano - che aveva permesso a Fidenza di ottenere due sezioni di scuola materna statali, di mantenere il liceo classico al Paciolo-D’Annunzio e di confermare il liceo delle scienze applicate al Berenini. Una fase di programmazione che intendiamo riprendere». «Dopo il determinante impegno di Lina Callegari, il sistema delle scuole fidentine è stato lasciato a se stesso – conclude la Gambarini - . Negli ultimi 2 anni Fidenza ha perso la sezione di geometri e ora rischia di perdere la dirigenza scolastica per la media Zani. Non può essere trattata come una cenerentola cui dedicare il tempo che resta. Ha bisogno di attenzione e noi la riteniamo una priorità». A.C.