Sei in Archivio

FIRENZE

Gli operai intossicati rispondono alle terapie

Ma prognosi resta riservata. Sono caduti in una fossa biologica

16 maggio 2014, 18:20

(ANSA) - FIRENZE, 16 MAG - Sono ancora in prognosi riservata ma rispondono positivamente alle terapie i due fratelli ricoverati all'ospedale fiorentino di Careggi dopo essere rimasti intossicati durante i lavori di manutenzione di una fossa biologica a Scandicci (Firenze). Il padre, vittima anche lui dell'intossicazione, è stato dimesso ieri. Gli altri due operai, che erano accorsi per aiutare i colleghi, sono ancora ricoverati. Le loro condizioni sono in via di miglioramento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA