Sei in Archivio

lesignano

La donazione di Manici alla Pro loco di Lesignano

Cena benefica con il candidato sindaco

di Matteo Ferzini -

16 maggio 2014, 20:01

La donazione di Manici alla Pro loco di Lesignano

La lista civica «Per Lesignano, noi ci siamo», che candida a sindaco Matteo Manici per le amministrative di domenica 25 maggio, ha organizzato nei giorni scorsi una cena di beneficenza al ristorante «Villa Bianca» di Lesignano.
«La serata - ha sottolineato Manici - è stata allo stesso tempo un’occasione per illustrare ai cittadini la parte del nostro programma dedicata alla sicurezza, e di devolvere l’incasso della serata per il progetto della Pro loco di donazione di un defibrillatore semi-automatico per la popolazione. La Pro loco di Lesignano, infatti, devolverà a questo fine anche gli incassi della prossima notte bianca, e la nostra lista ha deciso di compartecipare l’iniziativa».
Durante la serata sono stati raccolti e donati alla Pro loco 250 euro a favore dell’acquisto del defibrillatore.
«L’arresto cardiaco improvviso è un male curabile - ha proseguito ancora Manici, infermiere nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Parma, - che può essere affrontato grazie ad interventi tempestivi. Primo tra tutti le manovre di primo soccorso che ognuno di noi può fare con le proprie mani, o con l’importante ausilio di un apparato come questo. Per eseguire queste azioni non è necessario essere un professionista: basta essere in possesso di una idonea formazione che può essere divulgata alla popolazione sul posto di lavoro, nelle scuole e tramite il circuito delle associazioni di volontariato. Nel nostro programma - ha concluso il candidato sindaco Manici -, abbiamo previsto di appoggiare i progetti Pad (defibrillazione di pubblico accesso) e una formazione della popolazione che deve essere molto estesa, dalla scuola al personale del Comune, dai commercianti ai pensionati».