Sei in Archivio

colorno

Pd e Psi: «E' solo un civismo di facciata»

Critiche alle altre liste

16 maggio 2014, 19:58

Pd e Psi: «E' solo un civismo di facciata»

«Non ci nascondiamo dietro un civismo di facciata». Partito democratico e Partito socialista di Colorno - che sostengono la lista «SiAmo Colorno» che candida sindaco Michela Canova – intervengono per mettere in evidenza «le differenze» con le altre due liste. «Il Partito democratico e il Partito socialista – dichiarano i segretari Pd Donatella Censori e Psi Maurizio Zanlari - si ricandidano con la lista “SiAmo Colorno” con candidato Michela Canova che si riconosce nell’area del riformismo italiano ed europeo, in coerenza col patto federativo stipulato tra i due partiti». Poi il rilievo. «A livello locale, a differenza delle altre liste - sostengono Censori e Zanlari - noi non ci nascondiamo dietro a un “civismo di facciata” come la lista civica “Il Comune che vorrei”, guidata dal candidato sindaco Allodi, principale esponente dell’opposizione alla giunta Canova, in coppia con Sel dell’ex vicesindaco Reggiani, uscito pochi mesi fa dalla giunta. La lista Cantoni, nella sua parte politica - aggiungono - esprime elementi inseriti nella rispettabile tradizione della destra colornese. Nella stessa lista è molto evidente l’iniziativa di soggetti politici di centro, sempre i soliti, che hanno bussato invano alle porte del centrosinistra molto attenti a nascondersi dietro al civismo, e a qualche parente». c.cal.