Sei in Archivio

soragna

Valentina, giovane scrittrice: 23 anni, già 4 romanzi

Vive a Soragna Il suo ultimo libro sarà presentato a Fidenza

di Bruno Colombi -

16 maggio 2014, 22:42

Valentina, giovane scrittrice: 23 anni, già 4 romanzi

Valentina Bazzani è una studentessa vicentina di 23 anni, che vive a Soragna e che ha tutte le caratteristiche tipiche della sua età, a cui aggiunge una naturale riservatezza di carattere ed una garbata educazione appresa nella scuola magistrale «Albertina Sanvitale». Riesce a parlare di filosofia, di psicologia e di sensazioni interiori dell’animo. Ha un'innata predisposizione per le pagine stampate e la sua passione è per la letteratura e per i generi romanzeschi, rosa, fantastici e quelli che con un termine assai di moda chiama «romance».
A dispetto della sua giovane età, è riuscita a mettere insieme quattro opere, alcune delle quali - già pubblicate - hanno già raccolto positivi apprezzamenti. La sua serie inizia con «Guardati con i miei occhi», romanzo adolescenziale edito da Arduino Sacco, che narra le vicende di due ragazzi che si conoscono sui banchi dell’ultimo anno di liceo e che scoprono il vero significato dell’amore e della bellezza. Segue «Per tutto il tempo che ci resta», romanzo rosa-fantastico pubblicato dalla casa editrice «Rupe mutevole», che narra le vicende di Hamelin, singolare personaggio di un mondo parallelo alla Terra ma in decadenza. Con lei e facendo reciproca conoscenza, emerge il passato di ognuno e sboccia l’amore.
Il terzo libro «L’amore non si nega a nessuno» (Butterfly edizioni) ha per protagonista Ellen, giovane di un paesino del Milanese che si trasferisce in città per conquistare la sua indipendenza. Qui incontra Patrick, figlio di un imprenditore edile di successo con mentalità ben diverse dalle sue, ma sarà Ellen a far cambiare la vita a Patrick con la sua bellezza ma nascondendo un amaro segreto. Il libro verrà pubblicato in giugno e presentato a Fidenza al bar letterario «Bacio divino». Infine il romanzo «Fino all’ultima goccia» che narra la storia di Liliana, ballerina classica di 20 anni che scopre di avere un tumore al cervello. Abbandonata dal fidanzato, raggiunge la madre a Parma, conosce Diego studente di medicina ed insieme si prendono cura di Samuel, un bambino affetto da leucemia. Sarà proprio Diego a far capire alla ragazza che vale sempre la pena di vivere appieno la vita, cogliendo quanto di bello ha da offrire. Il libro è in valutazione presso la «Butterfly».

© RIPRODUZIONE RISERVATA