Sei in Archivio

ROMA

Sudan: avvocato Meriam, "sono molto ottimista"

"Nel Paese possibile conversione religiosa senza restrizioni"

17 maggio 2014, 16:59

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - "Molto ottimista". Si descrive così l'avvocato di Meriam Yehya Ibrahim, la 27enne incinta di 8 mesi condannata a morte a Khartoum per apostasia. "Sono molto ottimista sul fatto che la corte d'Appello possa invertire la sentenza emessa dal giudice che ha avviato il procedimento a seguito della denuncia del fratello e degli zii paterni della donna", ha detto l'avvocato Mohamed Jar Elnabi. Per il legale "la costituzione del Sudan permette la conversione religiosa senza restrizioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA