Sei in Archivio

Top news

Delirio Juve, 102 punti!

18 maggio 2014, 19:20

Delirio Juve, 102 punti!
Doveva essere record e record è stato. In un pomeriggio di festa allo Juventus Stadium, gli uomini dell'osannato Antonio Conte (tanti gli striscioni e i cori per la sua permanenza a Torino) hanno travolto per 3-0 il Cagliari, raggiungendo quota 102 punti: record italiano ed europeo, impreziosito dalle 19 vittorie su 19 partite casalinghe, primato che potrà solo essere eguagliato in futuro.
 
Il Cagliari è un tenero sparring partner: gioca e lascia giocare, e la Vecchia Signora ha vita facile. Pirlo insacca su punizione al 9', traversa-gol (resta il dubbio sulla possibile autorete di Silvestri), Llorente raddoppia al 15' da due passi, Marchisio fa il tris al 40' in mezza girata. Manca solo il gol di Tevez, che manca per due volte la segnatura personale. Ripresa giocata sottoritmo e d'accademia, da segnalare uno striscione "Speziale libero" fischiato da gran parte del pubblico dello Stadium.
 
Mancano solo paletta e secchiello nelle altre due partite del pomeriggio a Genova e Catania. Formazione sperimentale per Garcia a Marassi, ma i suoi non riescono a cambiare marcia e il ritmo è lento, con la collaborazione di un Grifone demotivato. Nella ripresa in campo Totti ma la gara resta bloccata ed anzi nel finale è Fetfatzidis a segnare l'1-0 per i rossoblu. Garcia chiude con tre sconfitte consecutive.
 
Più movimentata la partita tra Catania e Atalanta: primo tempo da dimenticare, ripresa scoppiettante con le reti di Lodi, Kone, Bergessio e diverse altre palle gol dei rossazzurri, a cui resta il rimpianto di una condizione in crescita solo nel finale di stagione, a giochi fatti.
 
I risultati:
 
Catania-Atalanta 2-1
65' Lodi (C), 80' Kone (A), 92' rig. Bergessio (C)
Genoa-Roma 1-0
83' Fetfatzidis (G)
Juventus-Cagliari 3-0
8' Pirlo (J), 15' Llorente (J), 40' Marchisio (J)

© RIPRODUZIONE RISERVATA