Sei in Archivio

Elezioni amministrative

La Galli: «Fidenza merita un sindaco a tempo pieno»

19 maggio 2014, 00:24

La Galli: «Fidenza merita un sindaco a tempo pieno»

«Per una città con più di 26 mila abitanti ritengo che sia necessario un sindaco a tempo pieno. Non sarebbe accettabile averne uno costretto a dividersi tra l’incarico istituzionale e i suoi impegni privati di lavoro. L’organizzazione della macchina comunale richiede una presenza costante per rispondere sia ai cittadini che ai dipendenti».
In una nota Giovanna Galli, candidata sindaco della lista civica «Primavera fidentina» illustra la sua idea di Comune. «Il personale è una delle risorse più importanti e qualora fossi eletta sindaco penso che me ne occuperei personalmente e da subito. Lavoro nel pubblico da quasi 40 anni e credo di conoscere l’argomento – spiega - . Il Comune deve essere al servizio dei cittadini e non viceversa. Occorre dare un nuovo impulso affinché si cambi il passo. Non è tollerabile che un cittadino per concludere una pratica burocratica sia costretto a prendersi un giorno di ferie».
La Galli parla quindi di dirigenti e incarichi esterni: «La crisi economica impone di razionalizzare al massimo le spese e andranno sicuramente riviste alcune posizioni dirigenziali. Stessa cosa per le convenzioni per l’affidamento di incarichi a ditte esterne che dovranno essere eliminate qualora fosse possibile far eseguire le attività dal personale interno. Qualunque modifica non potrà essere attuata sopra la testa dei dipendenti comunali ma insieme a loro».