Sei in Archivio

VENEZIA

Razzismo: Forza Nuova contro piscina 'multietnica' a Mestre

Assessore Agostini, utile per integrazione e per donne mutilate

18 maggio 2014, 16:09

(ANSA) - VENEZIA, 18 MAG - L'apertura per due ore alla domenica mattina della piscina comunale di Mestre alle sole donne di ogni etnia, anche per agevolare la sua frequentazione da parte di musulmane, è stata motivo di protesta da parte di una quarantina di esponenti di Forza Nuova. L'assessore comunale Tiziana Agostini ha nuovamente ribadito oggi che l'iniziativa ha un valore "di integrazione e confronto", anche a favore della frequentazione della piscina "da parte di donne che hanno subito mutilazioni fisiche".

© RIPRODUZIONE RISERVATA