Sei in Archivio

GINEVRA

Svizzera:bocciato referendum sul salario minimo d'oro

Urne chiuse alle 12, le prime tendenze tutte negative

18 maggio 2014, 16:04

(ANSA) - GINEVRA, 18 MAG - Si profila un No in Svizzera al referendum per l'introduzione di un salario minimo nazionale di 22 franchi all'ora, pari a circa 18 euro, il più alto al mondo. Stando alle prime tendenze rese note dalla radio svizzera dopo la chiusura dei seggi, alle ore 12, la proposta dei sindacati non sarà accettata. I risultati definitivi saranno disponibili più tardi ma a Ginevra, dopo lo spoglio del 90% delle schede, il No al salario minimo ha raggiunto il 66,2%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA