Sei in Archivio

BARI

Amianto:11 indagati a Bari per morte 7 ex lavoratori Ansaldo

Procura contesta omicidio colposo e disastro colposo

19 maggio 2014, 19:51

(ANSA) - BARI, 19 MAG - I decessi di sette ex operai dello stabilimento 'Ansaldo Caldaie' di Gioia del Colle, avvenuti tra il 1994 e il 2013, sono stati causati dalla presenza di polveri di amianto. E' la conclusione a cui è giunta la Procura di Bari che ha fatto notificare ad 11 indagati, tutti ex legali rappresentanti ed ex responsabili dello stabilimento, l'avviso di fine indagine per omicidio colposo e disastro colposo. L'azienda produce generatori di vapore ed è un centro di ricerca combustione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA