Sei in Archivio

BRUXELLES

Libia: Ue profondamente preoccupata

Appello alle 'parti' per stop violenza, ma non prende posizione

19 maggio 2014, 17:15

(ANSA) - BRUXELLES, 19 MAG - La Ue è "profondamente preoccupata" per "il significativo deterioramento della situazione sia politica sia della sicurezza" in Libia. Lo dice il portavoce di Catherine Ashton, Michael Mann, in una dichiarazione in cui "deplora la perdita di vite umane a Bengasi e Tripoli" ma non prende posizione sull'attacco al parlamento limitandosi ad un "appello alle parti a fermare il bagno di sangue e evitare ulteriori violenze" e "a lavorare insieme" per "arrivare ad una democrazia stabile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA