Sei in Archivio

Calciomercato

Materazzi esonera Conte

"Da interista spero che non rimanga alla Juventus".

19 maggio 2014, 16:40

Materazzi esonera Conte
"Da interista spero che Conte non rimanga alla Juventus perché il tecnico è il 60% della squadra bianconera".
 
Parola di Marco Materazzi, che in passato è stato spesso protagonista di botta e risposta con l'allenatore bianconero ma ora, a suo modo, si complimenta: "Bisogna togliersi il cappello perché fare 102 punti penso sia un traguardo impossibile da battere in futuro, un po' come erano tantissimi i 97 punti che facemmo noi all'Inter contro squadre forti, come ce ne sono state anche quest'anno".
 
Matrix alla Gazzetta dello Sport ha poi analizzato la stagione della squadra nerazzurra: "È tornata in Europa dopo un anno di assenza dalle coppe. Il valore dei giocatori sicuramente non è quello del passato e adesso sarà cambiato ulteriormente l'organico. Non ci saranno più i giocatori del triplete, ma non ci saranno neanche i dirigenti del triplete. Non dimentichiamoci che Ausilio proprio in quel periodo del triplete era nel settore giovanile, e quindi adesso anche lui dovrà dimostrare che si riparte da zero, e vediamo quello che riesce a fare...".
 
Sul codice etico di Prandelli: "È una regola che ha messo lui e decide lui. Penso che l'Italia al Mondiale debba pensare innanzitutto a superare il girone perché noi italiani la maggior parte delle difficoltà ce l'abbiamo proprio in quella fase. Soprattutto la prima partita sarà delicata contro l'Inghilterra perché chi perde, o chi non vince, può considerarsi quasi fuori. L'Uruguay inoltre è molto attrezzato e gioca in Sudamerica".

Materazzi esonera Conte