Sei in Archivio

NAPOLI

Minacce a Saviano e Capacchione: pm,condannare boss e legali

Chiesti 18 mesi per Bidognetti e tre avvocati dei Casalesi

19 maggio 2014, 21:52

(ANSA) - NAPOLI, 19 MAG - Un anno e sei mesi di reclusione aggravati dal metodo mafioso: è la richiesta formulata dal pm della Dda di Napoli Antonello Ardituro per tre imputati accusati di intimidazioni contro lo scrittore Roberto Saviano e la giornalista Rosaria Capacchione. Gli imputati, per cui è stata chiesta la condanna, sono il boss del clan dei Casalesi Francesco Bidognetti e gli avvocati Michele Santonastaso e Carmine D'Aniello. Il pm ha proposto l'assoluzione per l'altro boss dei Casalesi Antonio Iovine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA