Sei in Archivio

BRUXELLES

Nato cambia piani difesa,"Russia ora ci considera avversari"

Rasmussen, azioni illegali in Crimea e Ucraina cambiano scenario

19 maggio 2014, 18:03

(ANSA) - BRUXELLES, 19 MAG - Le "azioni illegali della Russia" in Crimea e in Ucraina "hanno creato una situazione completamente diversa" per i piani della Nato che "per 20 anni si sono fondati sul presupposto che non ci fosse minaccia immediata dalla Russia" ma "ora la dottrina russa considera la Nato un avversario" e quindi l'Alleanza deve "adattare i piani di difesa collettiva" Lo dice il segretario generale Rasmussen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA